About

La Banchina

2 giugno/30 agosto 2021

Una rete di persone, di idee, di eventi

Ancona 20 maggio 2021 - Dal 2 giugno al 30 agosto, all’interno del porto antico di Ancona, sul Molo Rizzo, si accenderanno le luci de La Banchina, un nuovo spazio per l'estate dedicato al cibo, allo sport, all'arte e alla musica e alla danza, ideato e sostenuto dalla giovane imprenditrice anconetana Michela Rossi. Tutti i giorni per i tre mesi estivi di giugno, luglio e agosto, e per i prossimi tre anni, bambini, ragazzi e adulti potranno entrare a far parte del mondo della Banchina godendosi una selezione unica di eventi artistici e musicali, ottime proposte food & drink, un'area dedicata allo sport, allo shopping e una zona per i bimbi. Un container village che rappresenterà un luogo speciale nel cuore della città, un modo nuovo di creare interessanti connessioni tra la musica e l'arte, il cibo, le attività wellnes, lo stare insieme.

La Banchina è una location magica tra il quadro panoramico del centro storico e della Cattedrale di San Ciriaco a est, a un passo dal mare e dai suoi imperdibili tramonti a ovest. L'area complessiva è di 5.469 mq, è dinamica e versatile, un luogo da vivere dalle 18 alla mezzanotte, ogni giorno, da scegliere per praticare sport, fare acquisti, regalarsi una cena e assistere a un cartellone di eventi che durerà tutti e tre i mesi.

“Sono partita da un'idea semplice e mi sono avvalsa di una squadra di professionisti per realizzarla. È un progetto che è riuscito a catalizzare l'attenzione degli imprenditori della nostra regione, che hanno partecipato in maniera entusiasta a questa grande avventura e di questo sono molto felice- spiega Michela Rossi- Ho un legame particolare con il porto di questa città e realizzare il mio progetto in questo luogo rappresenta per me una soddisfazione doppia. Volevo per Ancona un luogo contemporaneo, un container village di stampo internazionale, un'area per poter di nuovo stare insieme, incontrarsi, divertirsi, mangiare bene, praticare sport guardando il mare, ascoltare buona musica, vedere una mostra e fare anche shopping. Pensarlo e dargli forma in piena pandemia è stato coraggioso, a volte incosciente, ma sentivo che le persone avevano bisogno di un luogo dove tornare a vivere. La Banchina vuole dare il suo contributo a un'attesa rinascita” conclude la Rossi, ideatrice dell'iniziativa.

Un insediamento nel Porto Antico. Un movimento di riqualificazione e socializzazione. Un vento di vita, energia, di voglia di condividere esperienze.
Una rete di persone, di idee, di eventi. Questo è La Banchina.

La Banchina è:

›Eatin’ container : Nei punti food si potrà spaziare dalla proposta di carne e burger by “Degostreet-la Degusteria” al pesce di “Soul fish”, fino agli aperitivi e pasticceria di “AperiMaia & Sweet”.

›Drinkin’ container : Due bar, gli MR77, offriranno cocktail, birre e animeranno l'ora dell'aperitivo e del dopocena.

›Buyin’ container: in Banchina si potrà anche fare shopping in due punti vendita. Da Velvet for philosophers, specializzata nel commercio di abbigliamento vintage, già nota a Sirolo e Senigallia grazie a i suoi punti vendita che questa estate approda anche ad Ancona grazie al progetto della Banchina, a Scrambled-ego, marchio 100% italiano d'abiti, nato dall'idea di Betty Coppi e Marina Galeazzi.

›Sport : l'area sport e benessere sarà curata dalla Conero Wellness ( www.conerowellness.com) che proporrà tutti i giorni allenamento funzionale, cycling e personal trainer; sarà anche presente il C.A.B Stamura Basket con un fitto calendario di tornei da giugno ad agosto e il 18 e 19 giugno la Banchina ospiterà l'Unione Pugilistica Anconitana per una serie di incontri.

›Esposizioni : nei tre mesi i nostri container diventeranno anche il mezzo per esporre opere d'arte di artisti locali e non che entreranno a far parte del mondo della Banchina, portando la loro visione e la loro arte in mezzo alla gente. La Banchina ospiterà, in luglio, anche una mostra di auto e moto d'epoca curata dall'Autoclub Luigi Fagioli di Osimo.

›Bambini: In Banchina abbiamo pensato anche a loro, che avranno a disposizione un mini club dove giocare sui gonfiabili, nell'area con erba sintetica e potranno divertirsi con tante attrazioni, mentre i loro genitori si rilasseranno. Il mini club è curato da Babbagaio dell’APS Creas Nova di Ancona, progetto sociale intergenerazionale che promuove, per bambini e non solo, attività motorie, ludico-ricreative, espressive, artistiche, creative, emozionali, educative e laboratori indoor e outdoor, avvalendosi di professionisti nel settore.

›Eventi : per 90 giorni La Banchina sarà illuminata e viva grazie ai tanti eventi che si susseguiranno. Concerti, talk, degustazioni, spettacoli di circo contemporaneo e danza aerea, serate dedicata al cabaret-burlesque e alla comicità, alla danza e all'intrattenimento, ai dj set, al teatro e al cinema. Un cartellone di 90 giorni, con oltre 400 artisti, tutto completamente gratuito. Artisti internazionali e anche talenti locali che hanno voglia di tornare a incontrare il pubblico. In Banchina succederà tutte le sere.

Il progetto è possibile anche grazie al sostegno di Adria Ferries e Fmg, main sponsor. Gli altri sponsor dell'iniziativa sono: AnconAmbiente, Fisicamente 2, Heineken, Recchioni, Audi domina e Via vai, Top moda, Ottica Manna, Campo Verde, Technogym, Seaport, Tenute Pieralisi, Monte Schiavo, Cattolica assicurazioni, Inedit pro, Gioacchini, Flamini.

I partner del progetto sono: Soulfish, Scrambled-ego, Creas Nova, Velvet for philosophers, La Degosteria, Self Globe, Conero Wellness, Cab Stamura.

Informazioni:

La Banchina sarà aperto dal 2 giugno al 30 agosto, ogni giorno dalle h 18 alle h 00. Tutti gli eventi sono gratuiti. Info www.labanchina.eu

Ideazione e direzione Michela Rossi

Produzione e organizzazione: Andrea Brazzini

Programmazione, ufficio stampa, logistica: Adriana Malandrino

Direzione tecnica: Marco Malatesta

Progetto di allestimento dell'area: architetto Monica Prencipe

Grafica e Comunicazione: Bpr Associati/Carlo Becerica, Silvia Rosati, Martina Menghini e Giulia Palpacelli

Service tecnico: ENT service-Michele Gasparini e Federico Occhiodoro

Allestimenti: Inedit Pro